Xanax, una guida a questo noto farmaco per curare i disturbi d’ansia

Una guida a Xanax, un noto medicinale comunemente impiegato per poter trattare disturbi d’ansia, di panico e da depressione.

Xanax (alprazolam) è una benzodiazepina che viene comunemente utilizzato per trattare i disturbi d’ansia, i disturbi di panico e gli stati causati dalla depressione.

xanax
 Quando non usare Xanax

Non è consigliato l’utilizzo di Xanax in caso di glaucoma, se si prende anche itraconazolo o ketoconazolo, o se si è allergici a questo medicinale o farmaci simili (Valium, Ativan, Tranxene e altri). Si ricorda inoltre che alprazolam può dare assuefazione e che l’uso improprio del farmaco potrebbe pertanto condurre a dipendenza e overdose. Non bisogna inoltre bere alcolici durante l’assunzione di Xanax, poiché il medicinale potrebbe aumentare gli effetti dell’alcol.

Ancora, rammentiamo come per potersi assicurare che Xanax sia il medicinale idoneo per le proprie esigenze, sarebbe opportuno informare il medico se si hanno:

  • una storia clinica di depressione o pensieri / comportamenti suicidi;

 

Xanax in gravidanza e in allattamento

E’ bene non usare Xanax in caso di gravidanza, poiché non può essere escluso che il medicinale possa produrre pregiudizi nel neonato. Alprazolam può inoltre passare nel latte materno e può dunque produrre effetti nocivi nel bambino allattato al seno.

In ogni caso, è opportuno parlare attentamente con il proprio medico curante dell’opportunità di usare medicinali di questa classe in gravidanza: il medico valuterà attentamente benefici e potenziali rischi, caso per caso.

Xanax negli anziani

Gli effetti sedativi di Xanax possono durare più a lungo negli adulti più anziani. Proprio per questo motivo, possono essere registrate cadute accidentali più comuni nei pazienti in avanti con l’età, che assumono benzodiazepine. Prestare dunque attenzione per evitare lesioni accidentali mentre si sta assumendo il medicinale.

Xanax nei minori

Xanax non è approvato per l’uso da parte di chiunque abbia meno di 18 anni.

Come assumere Xanax

Xanax dovrebbe essere assunto sulla base della prescrizione medica, alla quale pertanto occorre rimandare ogni indicazione. In ogni caso, è opportuno non usare mai alprazolam in quantità maggiori o più a lungo di quanto prescritto, e informare il medico se la medicina sembra non dare contributi positivi nel trattamento dei sintomi.

È altresì consigliabile non smettere mai di usare Xanax all’improvviso, al fine di evitare sintomi di astinenza piuttosto spiacevoli. Domandate pertanto al vostro medico come cessare l’uso in sicurezza di questo medicinale.

Cosa succede se si salta una dose

Se si salta una dose di Xanax, è bene prendere quella dimenticata non appena il paziente se ne ricorda. Tuttavia, se è quasi l’ora della dose successiva programmata, è bene saltare direttamente a quella attuale, evitando di prendere medicine extra per compensare la dose dimenticata.

Sovradosaggio Xanax

In caso di sovradosaggio da Xanax, è consigliabile domandare un’assistenza medica di emergenza. Un sovradosaggio di alprazolam può infatti essere potenzialmente fatale. I sintomi da sovradosaggio possono includere estrema sonnolenza, confusione, debolezza muscolare, perdita di equilibrio o coordinazione, sensazione di testa leggera e svenimento.

Cosa evitare durante durante l’assunzione di Xanax

Xanax può compromettere il proprio pensiero o le proprie reazioni. Proprio per questo motivo bisognerebbe prestare particolare attenzione se si guida o se si compiono delle azioni che richiedono di essere particolarmente vigile. Evitare di bere alcolici: potrebbero verificarsi effetti collaterali pericolosi.

Tra gli altri comportamenti che vi suggeriamo di tenere a bada, c’è anche quello derivante dall’assunzione di pompelmo e succo di pompelmo: entrambe queste sostanze possono infatti interagire con alprazolam e portare a effetti collaterali indesiderati.

Effetti collaterali Xanax

Numerosi sono i potenziali effetti collaterali di Xanax, manifestati i quali è naturalmente necessario ottenere un’assistenza medica, che sarà di emergenza nel caso in cui si abbiano segni di una reazione allergica come orticaria, respiro difficile, gonfiore del viso, delle labbra, della lingua o della gola.

Informate tempestivamente il vostro medico se si notano:

  • comportamento insolito;
  • confusione, agitazione, ostilità, allucinazioni;
  • movimenti muscolari incontrollati, tremore, convulsioni (convulsioni);
  • battiti cardiaci svolazzanti.

 

Gli effetti collaterali più comuni di Xanax possono includere:

  • sonnolenza, sensazione di stanchezza;
  • linguaggio confuso, mancanza di equilibrio o coordinamento;
  • problemi di memoria;
  • ansia dal mattino presto.

 

Dosaggio di Xanax

Come abbiamo già avuto modo di ricordare, il dosaggio di Xanas dovrebbe essere attentamente discusso con il proprio medico.

Ricordiamo comunque che l’usuale dose per adulti di Xanax per l’ansia è di una dose iniziale da 0,25 a 0,5 mg per via orale 3 volte al giorno, da aumentarsi gradualmente ogni 3-4 giorni se necessario e tollerata. La dose di mantenimento può invece essere di 4 mg giornalieri, in dosi divise.

La dose abituale per adulti per disturbo di panico sarà di una dose iniziale di 0,5 mg per via orale 3 volte al giorno, aumentata gradualmente ogni 3-4 giorni se necessario e tollerata. La dose di mantenimento va da 1 a 10 mg al giorno in dosi separate, mentre la dose media impiegata sarà da 5 a 6 mg al giorno in dosi divise.

La dose abituale per adulti di Xanax per la depressione sarà di un dose iniziale di 0,5 mg per via orale 3 volte al giorno, che può essere gradualmente aumentata di non più di 1 mg ogni 3-4 giorni. La dose media è di 3 mg per via orale al giorno in dosi divise, mentre la dose massima è di 4,5 mg per via orale al giorno in dosi suddivise.

Ricordiamo ancora una volta, in questa sede, quanto sia fondamentale cercare di condividere con il proprio medico l’esatto dosaggio, e rispettare le indicazioni di quest’ultimo.

Xanax e interazioni con altri farmaci

Assumere questo medicinale con altri farmaci che favoriscono il sonno o rallentano la respirazione può causare pericolosi effetti collaterali. Domandate pertanto al vostro medico prima di prendere un sonnifero, un medicinale antidolorifico, una medicina per la tosse, un rilassante muscolare o una medicina per ansia, depressione o convulsioni.

Informate poi il vostro medico di tutti i farmaci attuali e di quelli che inizierete o smettere di utilizzare, in particolare:

  • cimetidina;
  • digossina;
  • fluvoxamina;
  • nefazodone;
  • ritonavir o altri medicinali per il trattamento dell’HIV o dell’AIDS;
  • medicina antifungina – fluconazolo, voriconazolo.

 

Effetti indesiderati di Xanax

Gli effetti indesiderati comuni di Xanax includono: