Movicol: caratteristiche, utilizzi e interazioni di questo farmaco contro la costipazione

Che cosa è Movicol, quali sono le sue caratteristiche, per quali terapie può essere appropriato e tanto altro che dovete sapere!

Movicol è un medicinale utilizzato per poter trattare condizioni come costipazione, carenza di potassio, squilibrio elettrolitico, bassi livelli di sodio, di magnesio o di calcio, perdita di sangue e liquidi, acidosi metabolica, grave diarrea e altre condizioni. A base di Macrogol 3350, cloruro di potassio, cloruro di sodio e carbonato di idrogeno di sodio (come principi attivi), cerchiamo di comprendere in maniera più dettagliata quali siano i meccanismi di azione di tale medicinale, e come poterne beneficiare.

Movicol

Come funziona Movicol

Movicol funziona favorendo l’introduzione di acqua nell’intestino al fine di ammorbidire le feci e renderle più facilmente transitabili. Agisce inoltre sulla conduzione nervosa, sulla contrazione muscolare, sulla funzionalità renale e sul ritmo cardiaco. Aumenta il volume del sangue e innalza i livelli di bicarbonato plasmatico.

Per cosa si usa Movicol

Movicol può essere usato per il trattamento, il controllo, la prevenzione e il miglioramento delle seguenti malattie, condizioni e sintomi:

Intuibilmente, Movicol può anche essere utilizzato per scopi non elencati nella breve lista di cui sopra: parlatene con il vostro medico di riferimento per poterne sapere di più.

Effetti collaterali di Movicol

Come tutti i farmaci, anche Movicol può essere interessato da una serie di possibili effetti collaterali determinati da uno o più “ingredienti”. Tenete comunque conto che la lista di cui sotto non può certamente rappresentare un elenco esauriente, che questi effetti collaterali sono possibili ma non sempre si verificano nei pazienti,  e che alcuni di essi possono essere rari ma gravi.

Movicol

Tra i più noti, segnaliamo:

Come intuibile, nel caso in cui abbiate la sfortuna di sperimentare uno o più di questi effetti collaterali concomitanti con l’uso di Movicol, contattate il vostro medico di riferimento.

Precauzioni sull’uso di Movicol

Prima di usare Movicol, informate il vostro medico quali farmaci prescritti e prodotti da banco (anche le vitamine e gli integratori a base di erbe), state assumendo. Informate il vostro medico anche di allergie, malattie preesistenti e condizioni di salute attuali (ad esempio gravidanza, imminenti interventi chirurgici, ecc. ). Alcune condizioni di salute potrebbero rendervi più suscettibili agli effetti collaterali del farmaco.

Assumete il medicinale sempre come indicato dal medico o seguite le indicazioni stampate sull’inserto del prodotto. Il dosaggio si basa sulla vostra condizione di riferimento: informate il medico se le vostre condizioni persistono o peggiorano durante l’uso di questo farmaco.

Movicol

In particolar modo, sarà opportuno condividere attentamente con il proprio medico l’uso del medicinale, e l’evoluzione clinica del paziente, nel caso di:

  • Blocco dell’intestino;
  • Insufficienza cardiaca congestizia, ipertensione o malattia renale;
  • Disidratazione;
  • Pazienti anziani;
  • Problemi cardiaci;
  • Alto livello di potassio nel sangue;
  • Alta pressione sanguigna.

Interazioni di Movicol

Se assumete altri medicinali o farmaci da banco contemporaneamente a Movicol, è bene che sappiate che gli effetti di quest’ultimo possono variare, e anche sensibilmente.

In particolare, non è escluso che l’assunzione contemporanea di più farmaci possa aumentare il rischio di effetti collaterali o possa far sì che il farmaco non funzioni correttamente. Informate pertanto il medico di tutti i farmaci, le vitamine e gli integratori a base di erbe che state utilizzando, in modo tale che il medico possa aiutarvi a prevenire o a gestire eventuali interazioni farmacologiche.

È per esempio noto che Movicol sia in grado di interagire con i seguenti farmaci e prodotti:

  • Anfetamine;
  • Ciclosporina A;
  • Indometacina;
  • Ketoconazolo;
  • Mannitolo;
  • Mecamylamine;
  • Mexiletina;
  • Ossitocina;
  • Chinidina.

Controindicazioni di Movicol

L’ipersensibilità a Movicol è una delle principali controindicazioni del farmaco. In aggiunta a ciò, i medici consigliano di non utilizzare Movicol se sussitono le seguenti condizioni:

Uso di Movicol in gravidanza e allattamento

La valutazione dell’uso di questo e altri medicinali in gravidanza e in allattamento al seno dovrebbe essere effettuata dal vostro medico di riferimento. Consultatelo per i consigli specifici del caso.

Si può guidare mentre si prende Movicol?

Se avvertite sonnolenza, vertigini, ipotensione o un mal di testa durante l’utilizzo del medicinale, è bene informare il proprio medico e astenersi dal guidare un veicolo o lavorare con macchinari pesanti. In agginta a ciò, i dottori consigliano ai pazienti di non bere alcolici mentre si assumono dei medicinali, poiché l’alcol intensifica gli effetti collaterali della sonnolenza.

Movicol

Il consiglio dei medici è dunque quello di verificare quali sono gli effetti dell’uso di Movicol e, solo dopo essersi accertati che non vi siano degli effetti collaterali, guidare un veicolo.

Cosa succede se ci si dimentica di prendere una dose

Nel caso in cui ci si dimentichi di prendere una dose di Movicol, è consigliabile recuperare non appena ci si accorge della mancanza.

Tuttavia, se è prossimo il tempo della dose successiva, è bene saltare la dose dimenticata e riprendere con regolarità il programma di dosaggio. Non bisogna pertanto usare una dose extra per compensare la dose dimenticata.

I medici consigliano inoltre, se ci si dimentica con regolarità delle dosi, di prendere in considerazione l’impostazione di una notifica sul proprio cellulare o di domandare a un familiare di ricordarlo.

Sovradosaggio di Movicol

Come per tutti i farmaci, è opportuno non usare più della dose prescritta e indicata dal medico: prendere un maggiore quantitativo di medicinale non migliorerà infatti i sintomi ma, di contro, vi esporrà al rischio di avvelenamento o di gravi effetti collaterali.

Pertanto, se sospettate di aver compiuto un sovradosaggio di Movicol, è bene recarsi al pronto soccorso, all’ospedale o alla clinica più vicina, portando con sé una scatola di medicinali, un contenitore o un’etichetta, per poter aiutare i medici a ottenere le informazioni necessarie per una terapia efficace.

Come conservare Movicol

Movicol può essere conservato a temperatura ambiente, tenendo lontano la confezione dal calore, dalla luce diretta, da bambini e da animali domestici.

Cosa succede se si prende Movicol scaduto

Pur nella opportuna precisazione che è sbagliato assumere medicinali scaduti, è anche bene ricordare come sia altamente improbabile che l’assunzione di una singola dose scaduta di Movicol possa produrre un evento avverso al proprio organismo.

Ad ogni modo, è opportuno contattare il proprio medico in tal caso, soprattutto se si avverte un malessere conseguente all’assunzione del prodotto. In linea di massima, un farmaco scaduto può diventare inefficace nel trattamento delle condizioni prescritte.